Logo Automobile Club Cagliari Logo dell´Automobile Club d'Italia Banner dell´Automobile Club Cagliari

Home >  Sport automobilistico

Sport automobilistico

Origine di uno sport

Se l’auto arriva in Sardegna nel 1901 grazie a Gerino Bruciapaglia, lo sport automobilistico nasce a Cagliari in ritardo rispetto ad altre realtà italiane: le prime gare non sono infatti datate all’inizio del XX secolo, bisogna invece aspettare il 1922 perché inizino le competizioni sportive. Tra l’altro, in assenza di un Automobile Club in Sardegna, la prima gara la organizza l’Automobile Club Torino, che affianca gli appassionati sardi, peraltro già numerosi.

Nasce così la Settimana Automobilistica Sarda, progettata per ospitare tre gare delle quali in realtà se ne tennero solo due: la corsa Gentleman, riservata ai piloti “nazionali” (con questo termine si identificavano in realtà i piloti sardi), e la corsa internazionale, che andava da Cagliari a Sassari e ritorno, che vide solo sette iscritti ma che, per il suo svolgimento, le condizioni atmosferiche a tratti terribili, il grande nome dei concorrenti (se la aggiudicò Ceirano) e gli avvincenti sorpassi che la caratterizzarono, ha poi scritto una pagina epica dello sport regionale.

Il periodo tra le due guerre è caratterizzato da due fenomeni: il tentativo del fascismo, legato al movimento futurista, di fare dello sport automobilistico un simbolo del successo del regime, e la conseguente organizzazione di manifestazioni spesso legate a ricorrenze: è il caso della Cagliari – Mussolinia (oggi Arborea) del 1932, cui seguirono una serie di gimcane annuali, svoltesi tutte in agosto, alle quali assistevano anche i rappresentanti di Casa Savoia. L’epilogo delle gimcane, datato ferragosto 1939, segna anche l’epilogo di un’epoca: dopo due settimane la Germania invaderà la Polonia, scatenando il più grande inferno di tutti i tempi.

Il dopoguerra è inizialmente caratterizzato dalla ricostruzione, mentre sulle strade circolano, e raramente corrono, veicoli di concezione prebellica. La prima gara cagliaritana da segnalare è datata 2 ottobre 1949, si tratta della gara eliminatoria della 15° zona del campionato nazionale ACI, l’anno dopo nasce la San Gregorio Burcei, allora denominata Quartu Sant’Elena Campuomu, che è tuttora la più antica corsa sarda disputata. Negli anni successivi vedranno la luce nel cagliaritano corse come la Cagliari Sassari Cagliari, il Rally della Sardegna, e poi cronoscalate come la Teulada - Domus De Maria o la Iglesias – Sant’Angelo.