Home > Notizie per i soci > Christmas Cannonball, i risultati

Christmas Cannonball, i risultati

13.12.2017

Grande successo della Regolarità Natalizia "Christmas Cannonball" disputatasi il 9 e 10 dicembre, che ha visto la partecipazione di ben 57 equipaggi sui 60 iscritti. La manifestazione era valida per l’assegnazione del secondo trofeo Aci Storico.

Molti i giovani e i giovanissimi, a dimostrazione della capacità di questa manifestazioni di dare un significativo contributo al rinnovamento del movimento sportivo automobilistico della Regione. Molte anche le donne, tra i navigatori presente anche qualche minorenne.

La gara ha attraversato Cagliari, Monserrato, Selargius, Quartucciu, Dolianova, Senorbì, Suelli, Mandas, Villanovafranca, Gesico ,Guamaggiore ,Guasila e Monastir per circa 180 km complessivi, fino ad arrivare nei pressi di Sestu presso la Concessionaria AF Motors. A Villanovafranca la manifestazione ha fatto sosta presso il locale kartodromo, anche per valorizzarne la funzione, trattandosi di una delle strutture destinate allo sport automobilistico più significative della Sardegna.

La manifestazione è stata vinta dall’equipaggio composto da Luca Vinci e Patrizia Atzori (nella foto premiati dal presidente Salvatore Lobina) su Mercedes Classe B, al comando sin dalla prova in notturna di Viale Europa a Cagliari, che amministrando il vantaggio nelle prove di domenica presso il Kartodromo di Villanovafranca avendo la meglio sui sempre competitivi Valentino Poddi e Alessio Bellisai che si aggiudicano il secondo posto assoluto su Ford Mustang.

Terzi assoluti i giovani talenti Federico Onnis Cugia e Sara Caglieri su una insolita e simpatica Daihatsu Copen. Il giovane equipaggio, sempre più affiatato fra i pressostati, risulta essere la vera rivelazione della stagione regolaristica isolana.

Gara sfortunata per l’equipaggio Virdis-Giordo, penalizzati di 300 punti al primo controllo orario di Viale Europa, fatto che costerà il secondo posto assoluto ai mattatori del campionato sardo di Regolarità Auto storiche.

Si aggiudica il trofeo Aci storico e il primo posto assoluto fra le auto d’epoca l’equipaggio algherese Pala-Pala sulla Renault 4 con livrea Gordini (nella foto mentre ritira il Trofeo Aci Storico), che ha preceduto la Range Rover di Allena - Tolu e la coppia Sotgiu-Sotgiu, che incurante delle condizioni metereologiche avverse, ha condotto la loro MG per tutta la gara con Capote aperta.

Primo equipaggio della Categoria Automotive Poddi-Bellisai che insieme a Mibelli - Vacca fanno vincere ad Autovamm il trofeo dedicato alle squadre composte dalle auto appartenenti alle concessionarie.

Per la prima volta è stata ideata una classifica per le auto ibride che ha visto vincitori Loche-Pira su Suzuki Swift Hybrid.

La coppa Dame va all’equipaggio composto da Anna Deiana e Silvia Curatti (nella foto in home page) che, nonostante i capricci della loro splendida Alpine Renault A110, sono riuscite a giungere al traguardo.

Luca Vinci e Patrizia Atzori premiati da Presidente Salvatore Lobina Luca Vinci e Patrizia Atzori premiati dal Presidente Salvatore Lobina

Equipaggio algherese Pala-Pala mentre ritira il premio ACI Storico L’equipaggio algherese Pala-Pala mentre ritira il trofeo ACI Storico