Vai direttamente ai contenuti

Home > Notizie per i soci > Il soccorso stradale a Cagliari

Il soccorso stradale a Cagliari

22.02.2011

 
Il servizio di soccorso stradale dell’Aci è adesso dotato di un nuovo, moderno ed efficiente mezzo di soccorso. Si tratta dell’IVECO MASSIF,, un carro per il depannage che opera dalla fine del 2010 nel cagliaritano.
Il mezzo, a disposizione del centro di soccorso stradale ACI Global di Decimomannu, gestito dalla ditta “l’Assistenza” di Salvatore Niola, , modifica la filosofia stessa del soccorso da parte dell’ACI: l’obiettivo non è più infatti soccorrere il socio e l’automobilista in generale, recuperando il mezzo in panne o incidentato con un carro attrezzi e portandolo fino a una officina per la riparazione, bensì provvedere, nei limiti del possibile e a seconda dell’entità del danno, alla riparazione sul posto, in maniera del tutto gratuita, in modo che l’automobilista possa riprendere immediatamente il viaggio evitando ulteriori disagi.
Questo mezzo, dotato di un motore particolarmente potente di 3.000 cc e appesantito sull’asse anteriore per poter trasportare, anche sollevati, mezzi delle dimensioni di un SUV, è dotato di forca e portamoto posteriore. Con un asse sollevato può trasportare veicoli di peso complessivo fino a 15 quintali ed è abilitato a recuperare e trasportare anche gli eventuali passeggeri che erano a bordo dell’auto che ha subito il guasto.
Trattandosi di un veicolo a trazione anteriore particolarmente potente, può soccorrere agevolmente vetture sia nei centri urbani sulle spiagge, in campagna e in montagna anche con condizioni atmosferiche sfavorevoli (neve o ghiaccio).
Si tratta di un ulteriore servizio messo a disposizione, nel capoluogo regionale, sia degli automobilisti che dei soci dell’ACI, associazione che a Cagliari sta vivendo una fase di forte rilancio dopo la crisi vissuta negli anni ’90 del secolo scorso, rilancio grazie al quale l’Automobile Club Cagliaritano ha superato lo scorso anno quota 11.000 soci.